Come fare una preghiera potente ed efficace a Dio ?

Praying at the Cross

Dio Padre è lo Spirito Creatore. Il più alto dei cieli, Dio vede ognuno di noi e conosce ogni situazione della nostra vita. La sua mano è lì ad aspettarci.

Dio ci accoglie perchè ha dato alla luce, anche all’interno della sua divinità, al perdono : il suo Figlio Gesù Cristo (Dio stesso). Gesù è l’unico modo autorizzato ad entrare in comunicazione con il Padre Creatore. Il suo nome è molto importante perché è la firma certifica che sai chi è Dio e che hai approvato il modo in cui ha scelto per salvare l’umanità. E ‘in qualche modo la chiave che apre la porta della nostra oscurità. Ogni preghiera è stata esaudita da Dio.

« E questa è la confidanza che abbiamo in lui: che se domandiamo alcuna cosa secondo la sua volontà, egli ci esaudisce. » 1 Giovanni 5:14

Possiamo confrontare la preghiera della chiamata. Allo stesso modo che chiamiamo i vigili del fuoco o la polizia quando siamo in pericolo, oppure facciamo una chiamata telefonica per  confidarsi con un amico, può anche esplicitamente chiamare Dio. E ‘sbagliato pensare che Dio non ascolta le nostre chiamate. Per le preghiere che facciamo, la sua volontà per ognuno di noi e il tempo che sceglie spesso differisce da quello che avevamo previsto.

A volte c’è anche una mancanza di maturità nelle nostre richieste. Ma si deve sapere che quando si è attivi (con la fede, la preghiera e le buone azioni) per il Regno di Dio, si sente naturalmente la benedizione della sua presenza.

Camminando con Dio, è costruirsi un futuro luminoso e un progetto di vita vittorioso. È il Creatore che sarà con voi, Dio è (e si propone nella sua parola) quello che c’è di più qualitativo nell’Universo. Ci vuole ritornare all’obbedienza con lui, avere fede, essere persistente e laborioso nelle sue opere.

La preghiera è una buona cosa ed è logicamente importante sapere che noi preghiamo. Per questo, c’è solo un modo per conoscere Dio : è la lettura della Bibbia.

L’IMPORTANZA DELLA PREGHIERA

La preghiera è l’unico modo che l’umanità ha per comunicare con il suo Creatore. Ci sono innumerevoli preghiere del Vecchio e del Nuovo Testamento in cui gli servitori di Dio hanno fatto in caso di difficoltà :

Mosè, dopo che il popolo aveva commesso il peccato grave di adorare il vitello d’oro (Esodo 32:31). Il Re David, una gran parte del suo salmi sono preghiere in cui implora il perdono di Dio dopo che ha ceduto al peccato della carne (Salmi 51, 38) o sono preghiere a Dio per la protezione contro i suoi nemici (Salmi 35, 59).

Elia pregò con insistenza che non piova per tre anni e mezzo (Giacomo 5:17).

Gesù stesso ha pregato a Dio Padre per proteggere i cristiani dell’influenza del male nel mondo, poco prima della sua crocifissione (Giovanni 17).

Questo modo è disponibile per ogni essere umano. Dio ci ha promesso che  ascolta tutte le preghiere.

« Ed ogni cosa che voi avrete chiesta nel nome mio, quella farò; acciocchè il Padre sia glorificato nel Figliuolo. » Giovanni 14:13

« Ed egli disse: Le cose impossibili agli uomini son possibili a Dio. » Luca 18:27

Abbiamo la promessa che Dio risponde alle nostre preghiere in GESÙ CRISTO.

E ‘una promessa di Dio ad ascoltare le nostre preghiere se sono fatte nel nome del suo Figlio Gesù Cristo. Con umiltà, dobbiamo anche lasciare la libertà a Dio di rispondere secondo la sua volontà : a seconda del tempo e secondo il modo in cui ha scelto per noi.

Nei momenti di difficoltà, di precipitazioni, si tende a voler immediatamente le cose a secondo del nostro desiderio.

A causa dei suoi problemi, il Re David (che era un uomo di guerra) pregò Dio per l’esecuzione dei suoi nemici (Salmi 3:7).

Infine, è successo, è stata una liberazione della sua situazione … senza esecuzione dei suoi nemici. E ‘stata una scelta di Dio.

Le scelte di Dio non sono necessariamente quelli che ci si aspetta. Sono imprevedibile e sfuggente per noi. Ma è con fiducia che dobbiamo avere fiducia nel Signore, avendo fede che quello che sceglie per noi è il meglio per il nostro futuro.

LA CHIAVE DI UNA BUONA PREGHIERA È DI AVERE UN’IMPATTO GLOBALE PER DIO PER IL MONDO E PER LA SUA VITA

Pregare per avere un impatto globale, è pregare che il regno di Dio venga per i figli di Dio e per tutta l’umanità.

Doviamo pregare con generosità per la giustizia, l’amore, la salute, la pace, la libertà, l’uguaglianza. Pregiamo per l’espansione dello Spirito di Dio nella creazione.

Ricordiamo che i tagli di maledizione sono sulla Terra e che solo Dio ha il potere su questi flagelli (Apocalisse 16:9). Se ogni figlio di Dio prega, le cose possono cambiare.

Questo è importante: Dio solo ha il potere di cambiare tutto. Siamo infinitamente piccolo  rispetto all’universo, ma la nostra umile preghiera avrà un effetto !

PREGARE PER I SUOI FABBISOGNI

E ‘comprensibile, ed è una realtà che molte persone hanno problemi di compiacimento. Dio è con quello chi è con lui. Dio ci chiede anche di avere lo Spirito Santo (intuizione, intelligenza, ispirazione) e di lavorare.

Dobbiamo cercare il regno di Dio, e essere attivo come Giuseppe era, e la benedizione verrà attraverso la fiducia in Dio e l’azione combinata.

« Anzi, cercate in prima il regno di Dio, e la sua giustizia; e tutte queste cose vi saranno sopraggiunte. » Matteo 6:33

« Non siate con ansietà solleciti di cosa alcuna; ma sieno in ogni cosa le vostre richieste notificate a Dio, per l’orazione e per la preghiera, con ringraziamento. » Filippesi 4.6

Se hai bisogno di salute e di guarigione, devi pregare e chiedere ad altri della chiesa di pregare per te. La Lettera di Giacomo dà una grande guida per la guarigione dei malati:

« Evvi alcun di voi afflitto? ori; evvi alcuno d’animo lieto? salmeggi. 

È alcuno di voi infermo? chiami gli anziani della chiesa, ed orino essi sopra lui, ungendolo d’olio, nel nome del Signore. 

E l’orazione della fede salverà il malato, e il Signore lo rileverà; e s’egli ha commessi de’ peccati, gli saranno rimessi. » Giacomo 5 : 13-15

COMPOSIZIONE DI UNA PREGHIERA PERSONALE

La spontaneità, la semplicità e la sincerità sono le parole d’ordine. Dal cuore, una preghiera deve essere un impulso spontaneo e non calcolato. E ‘meglio fare una preghiera sincera del cuore che fare una preghiera rituale che non ti parla. Perchè Dio sa guardare e sondare il nostro cuore. Tuttavia, se vuoi seguire una linea guida, una preghiera può essere strutturato come segue:

Confessione: Signore, ti invoco nel nome di Gesù Cristo tuo Figlio…

Pregare per il regno di Dio, per il mondo, per i suoi fabbisogni.

Grazie con un cuore sincero.

Finire con la Preghiera del Signore (capendo la sua bontà e universalità) è una buona conclusione.

Perché questa preghiera è importante ? Perché è stato dato da Gesù Cristo stesso e porta l’amore universale di Dio sulla Terra.

Dobbiamo renderci conto che nessuno è più potente e alto di Dio, e ha già la vittoria sulla croce.

La croce è un momento importante nella storia dell’umanità : è la manifestazione fisica della vittoria di Dio sui suoi nemici. Questa vittoria può essere a beneficio di tutti.

PREGARE REGOLARMENTE ED INTELLIGENTEMENTE

« Che si deve adunque fare? io farò orazione con lo spirito, ma la farò ancora con la mente; salmeggerò con lo spirito, ma salmeggerò ancora con la mente. » 1 Corinzi 14-15

« Elia era uomo sottoposto a medesime passioni come noi, e pur per orazione richiese che non piovesse, e non piovve sopra la terra lo spazio di tre anni e sei mesi. » Giacomo 5:17

Si dovrebbe anche sapere lasciare le nostre preghiere seguire il loro corso. E ‘un segno di fede di non andare più veloce di quello che Dio ha deciso.

PREGARE IN GRUPPO

Possiam pregare solo. Dio dice in Giacomo 5-16

« Confessate i falli gli uni agli altri, ed orate gli uni per gli altri, acciocchè siate sanati; molto può l’orazione del giusto, fatta con efficacia. »

Una catena spirituale ha un’impatto più importante.

« E Gesù gli disse: Le volpi hanno delle tane, e gli uccelli del cielo de’ nidi; ma il Figliuol dell’uomo non ha pur dove posare il capo. » Matteo 18:20

« Ed ogni cosa che voi avrete chiesta nel nome mio, quella farò; acciocchè il Padre sia glorificato nel Figliuolo. 

Se voi chiedete cosa alcuna nel nome mio, io la farò. » Giovanni 14:13-14

COMBINARE LA PREGHIERA E LE BUONE AZIONI

Rimanere bloccato nella teoria o l’inerzia non conduce a niente senza una pratica concreta e pragmatica. (“La fede senza le opere è morta”).

Preghiamo nel Padre Nostro “(Padre Nostro) … venga il tuo regno”. Tuttavia, il dovere di un cristiano è di essere attivo in questo progetto. La luce del Signore può manifestarsi attraverso l’opera delle nostre mani e / o la nostra parola. L’azione deve essere una estensione naturale della preghiera. L’azione riduce l’ingiustizia.

Cosa fare?

Con la parola : possiamo predicare il vangelo di Gesù Cristo.

Con le nostre opere : si tratta di dare il suo tempo nello servizio per far avanzare il popolo di Dio e l’umanità. L’azione è: dare, condividere, servire, aiutare, tutto questo con il nome del Signore nel cuore. Questo deve essere fatto con amore, carità e giustizia. Ognuno di noi è invitato a trovare in quali campi ha un dono (i talenti come accennato nella Bibbia)… e di brillare al fine di portare qualcosa di costruttivo e sostenibile per il Regno di Dio.

« Così risplenda la vostra luce nel cospetto degli uomini, acciocchè veggano le vostre buone opere, e glorifichino il Padre vostro che è ne’ cieli. » Matteo 5:16

Tenete a mente i due comandamenti dati dal Signore:

“Ama il Signore Iddio tuo con tutto il tuo cuore, e con tutta l’anima tua, e con tutta la mente tua.” e “Ama il tuo prossimo come te stesso.” . Esprimiamo questo nel nostro cuore e nel nostro comportamento quotidiano.

ESSERE PREVIDENTE PER IL SUO FUTURO

Per evitare suppliche futuri in situazioni drammatiche, bisogna obbedire alla Parola di Dio. Ci insegna a camminare con lo Spirito di intelligenza, forza e saggezza. Qualcuno che sa praticare la Parola di Dio avrà una vita di qualità,  alta ed essere al sicuro.

Si può essere prezioso e utile !

Una cosa importante è di non rifiutare la chiamata di Dio, perché, alla fine, non si fa nulla.

Vi suggerisco questa preghiera:

« Signore, tu sei il mio Creatore e ti prego di riempire la mia vita con il tuo Spirito. Signore, dammi il tuo Spirito Santo, in modo che posso superare tutto il male ed ingiustizia. Portami alla felicità e proteggere o darmi la salute in modo che possa servirti. Grazie anche di agire per i malati ei poveri del mondo e di guidare tutti quelli che ti cercano. Nel nome di Gesù Cristo, io prego. Amen.»

Altre versioni del testo: EN  FR  ES  PT  IT